Homepage Armatori Italiano English Française
Italian Maritime Academy (IMA) ed Italian Maritime Academy Technologies (IMAT)
Picciotto
Cultura Navale
Collegio Nazionale Capitani Lungo Corso e Macchina
Daniele Alletto
Maxi-web.it
Air Naval
navichepassione
Torre d'aMare
ATENA
Precedente Successiva
Galilea
Galilea
S/S Galilea (ex-Pilsna)

Fonte: classekilo + mario_from_genoa

Progettato e ordinato dal "Österreichischer LLoyd" ("Lloyd Austriaco" poi "Lloyd Triestino") e ordinato al Cantiere San Rocco di Muggia (Trieste) nel 1914. Fu impostato con il nome "Pilsna" con numero di costruzione 30. il 19-03-1914, varato il 05-05-1916, il 23-12-1916 trasferito a Trieste presso l'Arsenale del Lloyd per l'allestimento. Posto sostanzialmente in disarmo durante il I Conflitto Mondiale, fu completato e consegnato al Lloyd Triestino il 18-03-1919 quando entro` in servizio. P/fo di 8.052 tsl, tpl 6.843, lungh. 131.90 m, largh. 15,60 m, pescaggio 7.73 m, altezza di costruzione 7,90 m, 2 macchine alternative a triplice espansione, 2 eliche, 4600 Cav Asse velocità 13.5 nodi, Pass. 150 Prima, 47 seconda
La nave faceva classe con il "Cracovia" (poi "Gerusalemme") da cui differiva per la propusione che per il "Cracovia" era a turbina.
Da luglio 1919 il "Pilsna" fu adibito alla linea Trieste, Venezia, Brindisi, Port Said, Aden, Colombo, Penang, Singapore, Shanghai, Kobe, Yokohama. Tra il 18/3/1919 e l'aprile 1921 batte` bandiera interalleata. Dopodiche` fu posto sotto bandiera italiana. Nel settembre del 1923 fu convertito per la combustione a nafta. da giugno 1932 fu posto sulla linea Italia-Istanbul. Nel 1934 furono modificate le sistemazioni per il servizio migratorio della Palestina e la capacita` fu portata a 440 Pass. nelle 3 classi. Il 16/2/1935 fu ribattezzato "GALILEA" e con questo nome posto in servizio sulla linea migratoria fra Trieste e i porti della Palestina. Venne anche registrato come appartenente a "Lloyd Triestino Flotte Riunite - Trieste". Il 1/1/1937 fu registrato come appartenente alla neocostituita "Adriatica" S.A. di Navigazione - Venezia e rimase in servizio sulla linea della Palestina. Il 25/1/1940 venne disarmato a Trieste e il 10/4/1940 noleggiato al Lloyd Triestino per trasporti governativi. Il 14/11/1940 dopo che l'Italia entro` in guerra, fu restituito all' Adriatica e poi, immediatamente dopo, requisito e adibito a trasporto truppe per l'Albania e l'Egitto. Il 28/3/1942 parti` con truppe dal Pireo per Patrasso e Bari ma purtroppo non arrivo` mai a destinazione. Infatti il 29/3/1942 affondo` nel Canale di Antipaxos dopo essere stato silurato dal sommergibile britannico "Proteus". Perirono 1041 persone.

Username Moderatore Mario_from_Genoa
Armatore Adriatica S.A. di Navigazione
Ship manager
Numero IMO
Classificazione
Cantiere e anno di costruzione Cantiere San Rocco - Muggia (TS)
Data Autunno 1939
Luogo Porto di Trieste - Molo Audace
Aggiunta il 18/04/2009
Dimensioni 728 x 524
visite 2395