Homepage Armatori Italiano English Française
Italian Maritime Academy (IMA) ed Italian Maritime Academy Technologies (IMAT)
Picciotto
Cultura Navale
Collegio Nazionale Capitani Lungo Corso e Macchina
Daniele Alletto
Maxi-web.it
Air Naval
navichepassione
Torre d'aMare
ATENA
Precedente Successiva
STOCKHOLM
STOCKHOLM
(1940)-poi SABAUDIA
Il Transatlantico svedese STOCKHOLM subito dopo il suo secondo varo (marzo '40).
Già  varato nel maggio del '38 nei cantieri di Monfalcone, il transatlantico era stato fortemente danneggiato da un incendio nel dicembre '39.
Il 10 gennaio '42, reduce dalle prove in mare nel '41, il transatlantico fu acquistato dalla Italia Navigazione e ribattezzato SABAUDIA.
La nave non lasciò mai Trieste e fu trovata affondata nel vallone di Muggia alla fine della Guerra.

Username Registrato m1000f
Armatore Italia Navigazione
Ship manager
Numero IMO
Classificazione
Cantiere e anno di costruzione
Data 10 marzo '40
Luogo Monfalcone
Aggiunta il 07/05/2007
Dimensioni 730 x 436
visite 2503