Homepage Armatori Italiano English Française
Italian Maritime Academy (IMA) ed Italian Maritime Academy Technologies (IMAT)
Picciotto
Cultura Navale
Collegio Nazionale Capitani Lungo Corso e Macchina
Daniele Alletto
Maxi-web.it
Air Naval
navichepassione
Torre d'aMare
ATENA
Precedente Successiva
MARTHA WASHINGTON
MARTHA WASHINGTON
Sequetrata nel porto di New York dal 1917 a causa primo conflitto nondiale dallo War Shipping Board e adattata al trasporto truppe. Nel 1922, i Cosulich, (che ormai avevano fondato la Cosulich Line), e il governo italiano intentarono un'azione legale e rientrarono in possesso della nave nel novembre 1922. Qui durante i lavori per la revisione completa dell'apparato motore e rimodernamento generale degli arredi. Il 27 giugno 1923 rientrò in servizio sulla rotta di New York. Dal 1932 con il riassetto delle flotte passò alla Italia Flotte Riunite-Cosulich-Lloyd Sabaudo-NGI, poi per un breve periodo al Lloyd Triestino, Nel 1934 mentre era ai lavori nel Cantiere San Rocco di Muggia-TS, fu devastata da un incendio che ne determinò la demolizione sul posto. Era stata rinominata Tel Aviv per essere riatattata al servizio espresso con la Palestina.

Username Registrato classekilo
Armatore Cosulich Line
Ship manager
Numero IMO
Classificazione Transatlantico
Cantiere e anno di costruzione John Russell & CO - Glasgow, 1908
Data 1922
Luogo Monfalcone
Aggiunta il 10/08/2011
Dimensioni 2816 x 1880
visite 1542