Homepage Armatori Italiano English Française
Italian Maritime Academy (IMA) ed Italian Maritime Academy Technologies (IMAT)
Picciotto
Cultura Navale
Collegio Nazionale Capitani Lungo Corso e Macchina
Daniele Alletto
Maxi-web.it
Air Naval
navichepassione
Torre d'aMare
ATENA
Precedente Successiva
GENERALE MARCELLO PRESTINARI
GENERALE MARCELLO PRESTINARI
Destino finale. Il 31 gennaio 1943 la Prestinari lascio' Biserta per soccorrere la corvetta Procellaria, che, mentre insieme alla gemella Persefone ed a due motosiluranti stava scortando un convoglio militare composto dal cacciatorpediniere Maestrale rimorchiato verso l'Italia dalla torpediniera Animoso e da due motozattere tedesche, era capitata su un campo minato posato dal posamine britannico Welshman una quindicina miglia a nordovest di Zembra (per altra fonte si trattava di una delle 48 mine posate dal sommergibile Rorqual) durante la notte precedente ed aveva avuto la poppa asportata da una mina, con 24 vittime tra l'equipaggio. La torpediniera avrebbe dovuto raggiungere la Procellaria per prenderla a rimorchio (in realta' la corvetta era appena affondata, ma la notizia non era ancora giunta e si pensava di poterla salvare), ma, giunta nell'area in cui l'unita' danneggiata si sarebbe dovuta trovare, fini' sullo stesso sbarramento di mine, ed alle 17.31 (o, per altre fonti, alle 16.30, o quattro ore dopo che la Procellaria aveva urtato la mina) urto' a sua volta una mina, colando a picco, a seconda delle fonti, in circa un'ora od in pochi minuti, a 18 miglia per 137 gr. dall'Isle of Dogs.
Scomparvero con la nave 54 tra ufficiali, sottufficiali e marinai. Dopo aver passato la serata e la notte in mare, i sopravvissuti vennero raggiunti da alcune motovedette inviate a soccorrerli la mattina del 1 febbraio.

Username Registrato Eltarangu
Armatore
Ship manager
Numero IMO
Classificazione Caccia classe Generali
Cantiere e anno di costruzione Odero Sestri Ponente GE-1922
Data
Luogo
Aggiunta il 06/11/2019
Dimensioni 1600 x 1024
visite 192