Homepage Armatori Italiano English Française
Italian Maritime Academy (IMA) ed Italian Maritime Academy Technologies (IMAT)
Picciotto
Cultura Navale
Collegio Nazionale Capitani Lungo Corso e Macchina
Daniele Alletto
Maxi-web.it
Air Naval
navichepassione
Torre d'aMare
ATENA
Precedente Successiva
POZA RICA
POZA RICA
Da Dedomenico : POZA RICA era una di diverse petroliere (PANUCO, MINATITLAN e altre) ordinate all'Ansaldo Sestri dalla PEMEX, Petroleos Mexicanos Distribuidora, la societa' del monopolio petrolifero statale creata in Messico con l'espropriazione delle societa' americane nel 1938. Il 10 giugno 1940 otto navi cisterna italiane rimasero bloccate in porti messicani e furono internate in Messico; di conseguenza quelle in costruzione in Italia per il governo messicano vennero requisite nel 1941 dal governo italiano. La POZA RICA, che era stata varata per la Pemex il 30 aprile 1940, venne completata nel marzo o nel dicembre 1941 e data in gestione alla Garibaldi SA Coop. di Navigaz. di Genova. Il 9 sett. 1943 sarebbe caduta in mano tedesca a Venezia o a Zara (le fonti divergono) e requisita dal Terzo Reich fino al 16 ottobre 1943. Forse danneggiata da bombe di aereo il 18.10.1943 a Cattaro, comunque sin dal 16 ottobre 1943 passa sotto il controllo alleato a Bari e viene restituita al governo italiano e alla Coop. Garibaldi per conto degli Alleati, sempre col nome messicano. Consegnata nel 1953 alla Pemex con il nome GENERAL LAZARO CARDENAS, porto di armamento Tampico. Demolita localmente dal novembre 1965. Da non confondere con il cargo refrigerato POZARICA di 1.893 tsl costruito nel 1937-38 da W. Doxford & Sons a Pallion per MacAndrews & Co. Ltd. di Londra, silurato da aerei tedeschi al largo dell'Algeria il 29.1.1943 e affondato capovolto a Bougie il 13.2.1943, recuperato il 5.3.1951 e demolito alla Spezia dal 14.6.1951.

Username Registrato Capt. Haddock
Armatore
Ship manager
Numero IMO
Classificazione
Cantiere e anno di costruzione Ansaldo - Genova Sestri Ponente - 1940
Data 16/10/1943
Luogo BARI
Aggiunta il 15/04/2019
Dimensioni 2160 x 1247
visite 88