Homepage Armatori Italiano English Française
Italian Maritime Academy (IMA) ed Italian Maritime Academy Technologies (IMAT)
Picciotto
Cultura Navale
Collegio Nazionale Capitani Lungo Corso e Macchina
Daniele Alletto
Maxi-web.it
Air Naval
navichepassione
Torre d'aMare
ATENA
Precedente Successiva
COMANDANTE SUPERIORE COMM FRANCESCO TARABOTTO
COMANDANTE SUPERIORE COMM FRANCESCO TARABOTTO
Francesco Tarabotto (Lerici, 1877 – Genova, 1969) è stato un navigatore italiano. Comandante della nave Rex nel viaggio da Genova a New York tra il 10 ed il 16 agosto del 1933, nel quale la grande nave italiana conquistò il più ambito e prestigioso trofeo destinato alla nave più veloce nel corso di una traversata dell'oceano atlantico navigando da levante verso ponente. Il... trofeo in parola era il Nastro Azzurro, in inglese "Blue Riband" o "Blue Ribbon". La nave Rex ottenne il Nastro Azzurro e il famoso "Hales Trophy" percorrendo le 3181 miglia nautiche esistenti tra Gibilterra ed il fanale di Ambrose -(1 miglio =1852 m)- in 4 giorni, 13 ore e 58 minuti, registrando così una velocità media traversata di 28.92 miglia all'ora. Dopo aver concluso l'impresa Tarabotto aveva perso cinque chili e rosicchiato un’ infinità di matite nella tensione di tutte quelle ore snervanti.

Una carriera cominciata a bordo di navi a vela, continuata a bordo delle più prestigiose navi a propulsione meccanica esistenti all'epoca tra la prima e la seconda guerra mondiale come la nave Duilio e la nave Augustus e conclusasi clamorosamente sulla più imponente e storica delle ammiraglie del ventesimo secolo, la turbonave Rex. Il Comandante Tarabotto salì per la prima volta a bordo della grande nave Rex il 5 settembre 1932, quando il transatlantico orgoglio dell'Ansaldo di Genova e di tutta la marineria italiana, uscì in mare per le prove di macchina.

Il Comandante Francesco Tarabotto, apparteneva al Ruolo del personale di Stato Maggiore navigante della Società "Navigazione Generale Italiana". A seguito dei mutamenti avvenuti per le operazioni di riordino della Flotta Nazionale, dall' 1.1.1932, transitò quale primo Comandante all'Italia Flotte Riunite, quest'ultima società, dalla data dell' 1.01.1937, con la nascita della finanziaria marittima Finmare, appartenente al gruppo IRI, fu annoverata tra le quattro grandi società nazionali di linea, acquisendo la definitiva denominazione di "Italia" Società di navigazione, Genova. Nell'estate del 1937, a pochi giorni dal proprio sessantesimo compleanno, per raggiunti limiti di età, Tarabotto lasciò la turbonave Rex al suo sostituto, il Comandante Attilio Frugoni, lasciando definitivamente il servizio attivo e ritirandosi in pensione.

Si racconta che il Ministro delle Comunicazioni, Onorevole Benni, per premiare il meritevole e ammirevole Comandante Tarabotto e quanti altri, a quell'epoca e nel futuro, avrebbero servito al comando di grandi navi transoceaniche di linea, indirizzò alla Direzione della Finmare ed alle Direzioni delle Società di linea una lettera firmata di proprio pugno, datata 4 marzo 1937, con la quale disponeva quanto segue:

« Ai Comandanti di Ruolo di cui al RDL 26 dicembre 1936 n. 2164, aventi oltre ventisei anni di anzianità di servizio ed un periodo di navigazione al comando di mesi ventiquattro su navi di oltre 28.000 TSL e con velocità di oltre 20 miglia all’ora impiegate in servizi transoceanici di linea, per il prestigioso e notevole incarico, per l’elevato grado di responsabilità che essi nel lavoro sono costantemente chiamati ad assumere e l'alto livello di cultura e professionalità da essi posseduto per lo svolgimento di una così particolare e complessa attività lavorativa, è data facoltà di potersi fregiare con il titolo di "Comandante Superiore"».

Username Registrato Italian Line
Armatore Italia di Navigazione SpA
Ship manager
Numero IMO
Classificazione
Cantiere e anno di costruzione
Data
Luogo
Aggiunta il 27/11/2011
Dimensioni 138 x 201
visite 1860